[Newsletter italiana] Newsletter italiana, n. 38 del 2017

Stefano Dall'Agata essedia1960 a ubuntu-it.org
Lun 27 Nov 2017 23:06:53 GMT


Benvenuta/o alla newsletter della comunitÓ italiana di Ubuntu! Questo Ŕ il numero 38 del 2017, riferito alla settimana che va da lunedý 20 novembre a domenica 26 novembre. Per qualsiasi commento, critica o lode, contattaci attraverso la mailing list ( http://liste.ubuntu-it.org/cgi-bin/mailman/listinfo/facciamo-promozione ) del gruppo promozione ( http://wiki.ubuntu-it.org/GruppoPromozione ).
Per la versione in linea della newsletter, consultare la  seguente pagina ( http://wiki.ubuntu-it.org/NewsletterItaliana/2017.038 ).

= Notizie da Ubuntu =

== Ubuntu Enterprise Summit. Appuntamento il 5 e il 6 Dicembre ==
Dal pi¨ piccolo dispositivo IoT ad alcune delle pi¨ grandi compagnie telefoniche a livello mondiale, Ubuntu gioca un ruolo fondamentale dietro le quinte. Per comprenderne l'importanza, al Summit Enterprise di Ubuntu, verranno presentate retrospettive approfondite in diversi settori tecnologici in grado di mostrare come Ubuntu fornisca aiuto e strumenti utili alle imprese di tutto il mondo.
Unisciti ai product manager, ai tecnici, 
Benvenuta/o alla newsletter della comunitÓ italiana di Ubuntu! Questo Ŕ il numero 38 del 2017, riferito alla settimana che va da lunedý 20 novembre a domenica 26 novembre. Per qualsiasi commento, critica o lode, contattaci attraverso la mailing list ( http://liste.ubuntu-it.org/cgi-bin/mailman/listinfo/facciamo-promozione ) del gruppo promozione ( http://wiki.ubuntu-it.org/GruppoPromozione ).
Per la versione in linea della newsletter, consultare la  seguente pagina ( http://wiki.ubuntu-it.org/NewsletterItaliana/2017.038 ).

= Notizie da Ubuntu =

== Ubuntu Enterprise Summit. Appuntamento il 5 e il 6 Dicembre ==
Dal pi¨ piccolo dispositivo IoT ad alcune delle pi¨ grandi compagnie telefoniche a livello mondiale, Ubuntu gioca un ruolo fondamentale dietro le quinte. Per comprenderne l'importanza, al Summit Enterprise di Ubuntu, verranno presentate retrospettive approfondite in diversi settori tecnologici in grado di mostrare come Ubuntu fornisca aiuto e strumenti utili alle imprese di tutto il mondo.
Unisciti ai product manager, ai tecnici, agli esperti, ai partner e ai tanti altri di Canonical, per dare un'occhiata all'interno e scoprire i motivi per cui alcune delle pi¨ grandi aziende del mondo scelgono Ubuntu. Inoltre, scopri da alcune di queste aziende come queste soluzioni vengono implementate con successo.
L'Ubuntu Enterprise Summit ti porterÓ in un viaggio di 2 giorni dal Cloud a Edge passando per IoT, OpenStack, Containers, sicurezza e molto altro. Il 5 e il 6 Dicembre, una due giorni di webinar gratuiti e interessanti per approfondire il mondo Ubuntu e tutto ci˛ che attorno a esso ruota. Decisamente, un appuntamento da non perdere!
Fonte: ubuntu.brighttalk.com ( https://ubuntu.brighttalk.com/summit/ubuntu-enterprise-summit/ )

= Notizie dalla comunitÓ internazionale =

== Ubuntu Unity. In attesa della derivata ufficiale, ecco il PPA per il test sulla 18.04 ==
Nonostante Unity7 sia stata abbandonata da Canonical rapidamente e senza troppi complimenti, una grossa fetta della comunitÓ degli utenti Ubuntu rimpiange la sua familiare e immediata interfaccia. Le voci di una futura derivata con Unity7 come ambiente grafico di default sono praticamente ufficiali, e, allo stato attuale delle cose, rimanere su Ubuntu 16.04 LTS (o aggiornare da esso) permette di utilizzare ancora agevolmente l'ambiente desktop di Unity.
Al di lÓ di ci˛, per chi volesse utilizzare Unity7 su una fresca installazione di Ubuntu 17.10 Ŕ sufficiente un semplice comando da terminale (sudo apt install unity), viceversa si sta ancora valutando se mantenere i meta-pacchetti di Unity sui repository della nuova versione 18.04 LTS 'Bionic Beaver' ancora in via di sviluppo. A tal fine, Ŕ stato reso disponibile un PPA con tutti i meta pacchetti aggiornati per testare e utilizzare Unity7 con le versioni alpha e beta di Ubuntu 18.04 LTS.
L'obiettivo Ŕ quello di testare, valutare e rendere sicuro l'ambiente desktop Unity7 anche sulle nuove versioni di Ubuntu, in modo tale da rendere possibile il rilascio di una derivata ufficiale e lo spostamento dei meta-pacchetti sui repository universe in modo tale che gli utenti di Ubuntu lo possano utilizzare senza dover aggiungere altri PPA.
Se si utilizza Ubuntu di default (18.04) o ubuntu-minimal (mini.iso), Ŕ possibile ottenere l'intero ambiente desktop Unity7 digitando nel terminale i seguenti comandi:
sudo add-apt-repository ppa: unity7maintainers / unity7-desktop
sudo apt-get update
sudo apt-get install ubuntu-unity-desktop
Fonte: community.ubuntu.com ( https://community.ubuntu.com/t/how-to-install-ubuntu-unity-ppa/2090 )

== Full Circle Magazine Issue #127 in inglese ==
╚ stato pubblicato sul sito internazionale di Full Circle Magazine ( http://fullcirclemagazine.org ), il numero 127 in inglese.
In questo numero troviamo:
* Comanda e Conquista
* How-To: Ubuntu Base, Introduzione a FreeCAD, e Great Cow Basic [NUOVO!]
* Grafica: Inkscape
* Ricercare con Linux
* L'Opinione: Plasma 5, o Plasma 4?
* KODI Room
* Recensione: FixMeStick
* Giochi Ubuntu: Humble Bundles
... e molto altro ancora.
╚ possibile scaricare la rivista da questa pagina ( http://fullcirclemagazine.org/issue-127 ).

= Notizie dal Mondo =

== AT&T e la Linux Foundation per un progetto open source di intelligenza artificiale ==
La Linux Foundation con altre organizzazioni fondatrici, che comprendono AT&T e Tech Mahindra, ha presentato il progetto Acumos ( https://www.acumos.org/ ). Il nuovo progetto, ancora in formazione, mira a rendere l'intelligenza artificiale (AI) a disposizione di tutti, fornendo un quadro e una piattaforma comune per il libero scambio di soluzioni di apprendimento della macchina. Il progetto verrÓ lanciato nei primi mesi del 2018.
Con la piattaforma Acumos si sta lavorando per creare uno standard industriale per la realizzazione di applicazioni e modelli di intelligenza artificiale riutilizzabili e facilmente accessibili a tutti gli sviluppatori. La piattaforma Acumos sarà centrata sull’utilizzatore, con un focus iniziale sulla creazione di applicazioni e microservizi.
AT&T e Tech Mahindra stanno contribuendo al codice del progetto Acumos con la Fondazione Linux, che ospiterà la piattaforma per raggiungere l’obiettivo di creare un grande ecosistema che sostenga il progetto.
Fonte: linuxfoundation.org ( https://www.linuxfoundation.org/press-release/linux-foundation-host-acumos-project/ )

= Aggiornamenti e statistiche =

== Aggiornamenti di sicurezza ==
Gli annunci di sicurezza sono consultabili nell'apposita sezione del forum ( http://forum.ubuntu-it.org/viewforum.php?f=64 ).

== Bug riportati ==
* Aperti: 135250, +212 rispetto alla scorsa settimana.
* Critici: 433, +3 rispetto alla scorsa settimana.
* Nuovi: 67969, +162 rispetto alla scorsa settimana.
╚ possibile aiutare a migliorare Ubuntu, riportando problemi o malfunzionamenti. Se si desidera collaborare ulteriormente, la Bug Squad ( http://wiki.ubuntu.com/BugSquad ) ha sempre bisogno di una mano.

== Statistiche del gruppo sviluppo ==
Segue la lista dei pacchetti realizzati dal GruppoSviluppo della comunitÓ italiana nell'ultima settimana:

=== Mattia Rizzolo ===
* cliquer 1.21-2 ( https://tracker.debian.org/cliquer ), per Debian unstable
* xine-lib-1.2 1.2.8-1 ( https://tracker.debian.org/xine-lib-1.2 ), per Debian experimental
Se si vuole contribuire allo sviluppo di Ubuntu correggendo bug, aggiornando i pacchetti nei repository, ecc... il gruppo sviluppo ( http://wiki.ubuntu-it.org/GruppoSviluppo ) Ŕ sempre alla ricerca di nuovi volontari.

= Commenti e informazioni =
"Noi siamo ci˛ che siamo per merito di ci˛ che siamo tutti"
La tua newsletter preferita Ŕ scritta grazie al contributo libero e volontario della comunitÓ ubuntu-it. Per metterti in contatto con il Gruppo Social Media ( http://wiki.ubuntu-it.org/GruppoPromozione/SocialMedia ) o se vuoi contribuire alla redazione di articoli per la Newsletter, puoi scrivere alla mailing list ( http://liste.ubuntu-it.org/cgi-bin/mailman/listinfo/facciamo-promozione ) del gruppo promozione ( http://wiki.ubuntu-it.org/GruppoPromozione ).
In questo numero hanno partecipato alla redazione degli articoli:
*  Luca Ciavatta
*  Stefano Dall'Agata

== Licenza adottata ==
La newsletter italiana di Ubuntu Ŕ pubblicata sotto la licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 ( http://creativecommons.org/licenses/by-sa/3.0/legalcode ).

== Uscite settimanali ==
* Numero precedente ( http://wiki.ubuntu-it.org/NewsletterItaliana/2017.037 )
* Numero successivo ( http://wiki.ubuntu-it.org/NewsletterItaliana/2017.039 )
Per ricevere la newsletter direttamente nella tua casella di posta, cambiare le impostazioni di ricezione o annullare la tua iscrizione alla newsletter, consulta questa pagina ( http://liste.ubuntu-it.org/cgi-bin/mailman/listinfo/Newsletter-italiana ).
Per tutti i numeri usciti della newsletter, consulta la nostra edicola ( http://wiki.ubuntu-it.org/NewsletterItaliana/Archivio ).agli esperti, ai partner e ai tanti altri di Canonical, per dare un'occhiata all'interno e scoprire i motivi per cui alcune delle pi¨ grandi aziende del mondo scelgono Ubuntu. Inoltre, scopri da alcune di queste aziende come queste soluzioni vengono implementate con successo.
L'Ubuntu Enterprise Summit ti porterÓ in un viaggio di 2 giorni dal Cloud a Edge passando per IoT, OpenStack, Containers, sicurezza e molto altro. Il 5 e il 6 Dicembre, una due giorni di webinar gratuiti e interessanti per approfondire il mondo Ubuntu e tutto ci˛ che attorno a esso ruota. Decisamente, un appuntamento da non perdere!
Fonte: ubuntu.brighttalk.com ( https://ubuntu.brighttalk.com/summit/ubuntu-enterprise-summit/ )

= Notizie dalla comunitÓ internazionale =

== Ubuntu Unity. In attesa della derivata ufficiale, ecco il PPA per il test sulla 18.04 ==
Nonostante Unity7 sia stata abbandonata da Canonical rapidamente e senza troppi complimenti, una grossa fetta della comunitÓ degli utenti Ubuntu rimpiange la sua familiare e immediata interfaccia. Le voci di una futura derivata con Unity7 come ambiente grafico di default sono praticamente ufficiali, e, allo stato attuale delle cose, rimanere su Ubuntu 16.04 LTS (o aggiornare da esso) permette di utilizzare ancora agevolmente l'ambiente desktop di Unity.
Al di lÓ di ci˛, per chi volesse utilizzare Unity7 su una fresca installazione di Ubuntu 17.10 Ŕ sufficiente un semplice comando da terminale (sudo apt install unity), viceversa si sta ancora valutando se mantenere i meta-pacchetti di Unity sui repository della nuova versione 18.04 LTS 'Bionic Beaver' ancora in via di sviluppo. A tal fine, Ŕ stato reso disponibile un PPA con tutti i meta pacchetti aggiornati per testare e utilizzare Unity7 con le versioni alpha e beta di Ubuntu 18.04 LTS.
L'obiettivo Ŕ quello di testare, valutare e rendere sicuro l'ambiente desktop Unity7 anche sulle nuove versioni di Ubuntu, in modo tale da rendere possibile il rilascio di una derivata ufficiale e lo spostamento dei meta-pacchetti sui repository universe in modo tale che gli utenti di Ubuntu lo possano utilizzare senza dover aggiungere altri PPA.
Se si utilizza Ubuntu di default (18.04) o ubuntu-minimal (mini.iso), Ŕ possibile ottenere l'intero ambiente desktop Unity7 digitando nel terminale i seguenti comandi:
sudo add-apt-repository ppa: unity7maintainers / unity7-desktop
sudo apt-get update
sudo apt-get install ubuntu-unity-desktop
Fonte: community.ubuntu.com ( https://community.ubuntu.com/t/how-to-install-ubuntu-unity-ppa/2090 )

== Full Circle Magazine Issue #127 in inglese ==
╚ stato pubblicato sul sito internazionale di Full Circle Magazine ( http://fullcirclemagazine.org ), il numero 127 in inglese.
In questo numero troviamo:
* Comanda e Conquista
* How-To: Ubuntu Base, Introduzione a FreeCAD, e Great Cow Basic [NUOVO!]
* Grafica: Inkscape
* Ricercare con Linux
* l'Opinione: Plasma 5, o Plasma 4?
* KODI Room
* Recensione: FixMeStick
* Giochi Ubuntu: Humble Bundles
... e molto altro ancora.
╚ possibile scaricare la rivista da questa pagina ( http://fullcirclemagazine.org/issue-127 ).

= Notizie dal Mondo =

== AT&T e la Linux Foundation per un progetto open source di intelligenza artificiale ==
La Linux Foundation con altre organizzazioni fondatrici, che comprendono AT&T e Tech Mahindra, ha presentato il progetto Acumos ( https://www.acumos.org/ ). Il nuovo progetto, ancora in formazione, mira a rendere l'intelligenza artificiale (AI) a disposizione di tutti, fornendo un quadro e una piattaforma comune per il libero scambio di soluzioni di apprendimento della macchina. Il progetto verrÓ lanciato nei primi mesi del 2018.
Con la piattaforma Acumos si sta lavorando per creare uno standard industriale per la realizzazione di applicazioni e modelli di intelligenza artificiale riutilizzabili e facilmente accessibili a tutti gli sviluppatori. La piattaforma Acumos sarà centrata sull’utilizzatore, con un focus iniziale sulla creazione di applicazioni e microservizi.
AT&T e Tech Mahindra stanno contribuendo al codice del progetto Acumos con la Fondazione Linux, che ospiterà la piattaforma per raggiungere l’obiettivo di creare un grande ecosistema che sostenga il progetto.
Fonte: linuxfoundation.org ( https://www.linuxfoundation.org/press-release/linux-foundation-host-acumos-project/ )

= Aggiornamenti e statistiche =

== Aggiornamenti di sicurezza ==
Gli annunci di sicurezza sono consultabili nell'apposita sezione del forum ( http://forum.ubuntu-it.org/viewforum.php?f=64 ).

== Bug riportati ==
* Aperti: 135250, +212 rispetto alla scorsa settimana.
* Critici: 433, +3 rispetto alla scorsa settimana.
* Nuovi: 67969, +162 rispetto alla scorsa settimana.
╚ possibile aiutare a migliorare Ubuntu, riportando problemi o malfunzionamenti. Se si desidera collaborare ulteriormente, la Bug Squad ( http://wiki.ubuntu.com/BugSquad ) ha sempre bisogno di una mano.

== Statistiche del gruppo sviluppo ==
Segue la lista dei pacchetti realizzati dal GruppoSviluppo della comunitÓ italiana nell'ultima settimana:

=== Mattia Rizzolo ===
* cliquer 1.21-2 ( https://tracker.debian.org/cliquer ), per Debian unstable
* xine-lib-1.2 1.2.8-1 ( https://tracker.debian.org/xine-lib-1.2 ), per Debian experimental
Se si vuole contribuire allo sviluppo di Ubuntu correggendo bug, aggiornando i pacchetti nei repository, ecc... il gruppo sviluppo ( http://wiki.ubuntu-it.org/GruppoSviluppo ) Ŕ sempre alla ricerca di nuovi volontari.

= Commenti e informazioni =
"Noi siamo ci˛ che siamo per merito di ci˛ che siamo tutti"
La tua newsletter preferita Ŕ scritta grazie al contributo libero e volontario della comunitÓ ubuntu-it. Per metterti in contatto con il Gruppo Social Media ( http://wiki.ubuntu-it.org/GruppoPromozione/SocialMedia ) o se vuoi contribuire alla redazione di articoli per la Newsletter, puoi scrivere alla mailing list ( http://liste.ubuntu-it.org/cgi-bin/mailman/listinfo/facciamo-promozione ) del gruppo promozione ( http://wiki.ubuntu-it.org/GruppoPromozione ).
In questo numero hanno partecipato alla redazione degli articoli:
*  Luca Ciavatta
*  Stefano Dall'Agata

== Licenza adottata ==
La newsletter italiana di Ubuntu Ŕ pubblicata sotto la licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 ( http://creativecommons.org/licenses/by-sa/3.0/legalcode ).

== Uscite settimanali ==
* Numero precedente ( http://wiki.ubuntu-it.org/NewsletterItaliana/2017.037 )
* Numero successivo ( http://wiki.ubuntu-it.org/NewsletterItaliana/2017.039 )
Per ricevere la newsletter direttamente nella tua casella di posta, cambiare le impostazioni di ricezione o annullare la tua iscrizione alla newsletter, consulta questa pagina ( http://liste.ubuntu-it.org/cgi-bin/mailman/listinfo/Newsletter-italiana ).
Per tutti i numeri usciti della newsletter, consulta la nostra edicola ( http://wiki.ubuntu-it.org/NewsletterItaliana/Archivio ).


Maggiori informazioni sulla lista Newsletter-italiana