[ubuntu-it-dev] Re: Il futuro del Gruppo Sviluppo

Alessio Treglia quadrispro a ubuntu.com
Sab 17 Gen 2009 10:18:19 GMT


-----BEGIN PGP SIGNED MESSAGE-----
Hash: SHA1



2009/1/17 Luca Falavigna :
> e, eventualmente, di sostituirlo con un altro membro. Se ritenete che
> sia il caso di avere un secondo responsabile, procederemo ad una
> votazione per decidere il nome, in caso contrario continuerei a gestire
> il tutto da solo, non c'Ŕ tanto lavoro da fare comunque ;)

Penso che un secondo amministratore sarebbe superfluo, tu basti e avanzi.

> Cosa fare del repository? Continuiamo a gestirlo? Lo eliminiamo? Io
> propendei per la seconda ipotesi, ma vorrei sentire i vostri pareri.

Gestirlo per farne cosa? Al momento Ŕ completamente inutile.

> Che obiettivi futuri possiamo darci? GiÓ ora siamo a servizio della
> comunitÓ in caso di bug o richieste, c'Ŕ altro che possiamo fare per
> Ubuntu-it e la comunitÓ di Ubuntu in generale?


Per la ComunitÓ italiana: organizzare iniziative (di qualsiasi tipo),
meeting, bug jam locali, etc con lo scopo di far conoscere i processi
basilari dello sviluppo, dalla semplice segnalazione dei bug alla
preparazione delle patch.

Per Ubuntu in generale: continuare sulla strada dell'arruolamento di
futuri Ubuntu developer.

- --
Alessio Treglia
Homepage: http://www.alessiotreglia.com, IRC: quadrispro, Skype: quadrispro
0FEC 59A5 E18E E04F 6D40  593B 45D4 8C7C DCFC 3FD0



-----BEGIN PGP SIGNATURE-----
Version: GnuPG v1.4.9 (GNU/Linux)
Comment: http://getfiregpg.org

iEYEARECAAYFAklxsGwACgkQRdSMfNz8P9CjQQCcC0Bpt8QSlSNToY4DrVZHBKmX
gxoAnRrHWXemKRv/PMUhVS6DnchNoybo
=dkRm
-----END PGP SIGNATURE-----



Maggiori informazioni sulla lista Gruppo-Sviluppo