[ubuntu-it-dev] Re: Gruppo Sviluppo: obiettivi raggiunti, obiettivi da raggiungere

Sergio Zanchetta primes2h a gmail.com
Gio 7 Maggio 2009 20:44:00 BST


Il 5 maggio 2009 13.09, Alessio Treglia <quadrispro a ubuntu.com> ha scritto:
> 2009/5/4 Luca Falavigna <dktrkranz a ubuntu.com>:
>> 1) In relazione agli obiettivi, cosa  stato fatto positivamente?
>
> Luca ha detto tutto quello che c'era da dire, dal mio punto di vista
> il lavoro svolto  stato a dir poco fenomenale, personalmente devo
> molto a questo gruppo e ai suoi membri (vedi MOTUship).
>

Io sono uno degli ultimi arrivati quindi ho poca voce in capitolo,
per vorrei fare i complimenti a tutto il gruppo per tutto il lavoro
svolto e gli obiettivi raggiunti. :-)


>> 2) In relazione agli obiettivi, cosa si potrebbe migliorare?
>
> Sarebbe ideale coinvolgere maggiormente gl utenti, organizzando
> periodicamente delle piccole sessioni in chat (come si fa per le Open
> Week) e magari supportandoli con delle guide in italiano (la
> documentazione  importante, oh! quanto  importante) per introdurli
> alle numerose procedure che fanno parte dello sviluppo di Ubuntu: non
> parlo solo di pacchettizzazione, comincerei per esempio istruendoli su
> argomenti importanti come l'uso di Launchpad per la segnalazione dei
> bug (per dirne una, la pi "banale" ma fondamentale).

Questa  una questione a cui tengo molto anch'io.
Penso che non sia tanto "banale" il fatto di insegnare ad utilizzare
bene Launchpad e/o gli strumenti per la segnalazione dei bug.
Attualmente una qualsiasi persona che si iscrive a Launchpad e che
firma il codice di condotta ecc. potrebbe "potenzialmente" creare
danni, sia volontariamente che involontariamente, a causa della scarsa
conoscenza del funzionamento di tutto il sistema. (es. mettendo lo
stato sbagliato al bug o non commentando correttamente o addirittura
chiudendo un bug).
Ritengo che alcune sessioni di chat indirizzate ad aspiranti "bug
triager" potrebbero essere molto produttive in questo senso.


>
>> 3) In relazione agli obiettivi, cosa  mancato?
>
> "In relazione agli obiettivi" IMHO poco o niente.
>
> Mi piacerebbe vedere la documentazione relativa allo sviluppo tradotta
> in lingua italiana, ma vabb...
>
>> L'idea del repository non  da scartare a priori, va solo gestita in
>> modo differente da quello pensato in origine (magari rischiando un po'
>> di pi creando una policy votata al "buon senso" piuttosto che al
>> "regolo tutto, cos dentro non ci posso mettere niente").
>
> Mi trovi pienamente d'accordo.
>
>
> --
> Alessio Treglia <quadrispro a ubuntu.com>
> Ubuntu MOTU Developer | Homepage: http://www.alessiotreglia.com
> 0FEC 59A5 E18E E04F 6D40 593B 45D4 8C7C DCFC 3FD0
>
>



Maggiori informazioni sulla lista Gruppo-Sviluppo